Consulenza Aziendale

La consulenza aziendale ha come missione ristabilire la redditività dell’impresa. Per permettere ciò è necessaria una riorganizzazione e rimodernizzazione dell’azienda utilizzando al massimo le tecnologie informatiche, meccaniche e della comunicazione. Per raggiungere questo obbiettivo sarà necessaria un’analisi aziendale, una riorganizzazione aziendale, una riprogrammazione delle attività volte a razionalizzare i tempi e le risorse in possesso e una fase di attuazione che permetterà di svolgere il lavoro a regime.
L’intero processo di riorganizzazione aziendale è suddiviso in quattro periodi  che permettono di raggiungere la missione del progetto. Un consulente lavorerà all’interno dell’azienda per un determinato numero di ore. Ogni periodo dura 4 settimane. La consulenza aziendale richiede come minimo la stipula dell’accordo per il primo periodo. Il servizio può essere interrotto e riattivato in un secondo tempo. La durata del servizio di consulenza è a tempo indeterminato fino alla decisione di una delle due parti di interromperlo, in qualsiasi momento.

1.Analisi

Raccogliere tutte le informazioni necessarie per determinare il quadro completo della situazione del momento.

Raggiungere questo obiettivo è possibile disponendo di tutte le informazioni necessarie. È fondamentale conoscere tutte le risorse in possesso. Le risorse sono divise in produttive (macchinari, operai, collaboratori, ecc.), commerciali (clienti, fornitori, agenti o rappresentanti, ecc.), amministrative e finanziarie. Sarà necessario elaborare un organigramma con le diverse funzioni e mansioni delle persone impiegate nell’azienda.

2.Riorganizzazione

Utilizzare i dati raccolti per elaborare un piano programmatico di azione diviso per i diversi settori aziendali.

Si procederà, per ogni settore, a organizzare le diverse tipologie di risorse necessarie: risorse umane, macchinari, tempi necessari, mansioni, ecc. Ora è il tempo di elaborare le fasi lavorative indispensabili per la terza fase operativa.

3.Programmazione Attività

Rendere operativa la riorganizzazione e verificare la fattibilità.

Si inizia a lavorare. Si verificano le fasi lavorative elaborate. Si vede il reale vantaggio, si compiono gli aggiustamenti alle diverse parti delle fasi e ai diversi componenti delle mansioni, si scrivono le procedure definitive.

4.Attuazione

Procedere verso la stabilità.

Ora si è arrivati a regime. In quattro settimane si compie una valutazione statistica dei risultati e si compiono gli ultimi miglioramenti. Si continua a lavorare nei mesi successivi per il perfezionamento delle procedure o per nuove implementazioni con l’obiettivo di incrementare produttività e ridurre costi e tempi di lavorazione.

1°FASE ANALISI2°FASE RIORGANIZZAZIONE3°FASE
PROGRAMMAZIONE
4°FASE ATTUAZIONE
Prime 4 settimaneSeconde 4 settimaneTerze 4 settimaneSuccessive settimane
16h64h48h32h

Condividi l'articolo
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: